Mourinho: “Italia e Inghilterra due squadre solide e pragmatiche”

Da Trigoria lo Special One commenta la vigilia della finale degli Europei tra Italia e Inghilterra.

Dal centro tecnico di Trigoria dove è iniziata la nuova avventura con la Roma, Josè Mourinho commenta la vigilia della finale di Euro2020 tra Italia e Inghilterra.

Lo Special One a Talk Sport ha dichiarato: “Prima della partita con la Danimarca ho consigliato agli inglesi di non cantare “Football it’s coming home” perché sarebbe stata dura, ora dico la stessa cosa prima della sfida con l’Italia.

La finale? Inghilterra e Italia hanno due profili simili, non hanno fatto molti errori, sono due nazionali solide e pragmatiche. Non hanno mai perso il loro Dna. Cercheranno di fare una gara pragmatica entrambi. La forza dell’Italia è a centrocampo con Jorginho, Verratti e Barella, ma anche Cristante e Locatelli. La partita si giocherà in mezzo, non credo che Southgate possa cambiare Rice e Phillips”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pellegrini, l’allenatore svela i piani per Tokyo

Serie A 2021/22: dove e quando vedere il sorteggio del calendario

Leggi anche
Contents.media