Il Pampa Sosa mette Lorenzo Insigne con le spalle al muro

"Avrebbe dovuto firmare subito il rinnovo anche facendo un passo indietro dal punto di vista economico" ha sottolineato.

Roberto Sosa stuzzica Lorenzo Insigne

Roberto Sosa, ex attaccante del Napoli, ha le idee chiare sulla situazione contrattuale di un Lorenzo Insigne reduce da un trionfale Euro 2020 con l’Italia di Roberto Mancini.

“Secondo me Spalletti non dovrebbe entrare in questa storia: è una questione tra il calciatore e De Laurentiis.

Dal mio punto di vista un giocatore come Insigne, che è napoletano e che gioca a casa sua, avrebbe dovuto firmare subito il rinnovo anche facendo un passo indietro dal punto di vista economico. Deve farlo per la città di Napoli” ha detto a “Tutti In Ritiro”, trasmissione in onda ogni sera fino al 25 luglio su Canale 21 a partire dalle ore 23.

“Adesso è giusto andare avanti, bisogna voltare pagina dopo Napoli-Verona.

Il calcio è cambiato: prima c’era più amore per la maglia, ora non è più così. Per i tifosi però è una ferita che non si chiuderà facilmente” ha aggiunto il “Pampa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Juventus, affaticamento muscolare per Dybala

Milan Skriniar risponde a Sandro Tonali

Leggi anche
Contents.media