Laurea ad honorem per Roberto Mancini

Dopo il trionfo europeo, l'Università di Urbino ha deciso di premiarlo.

Dopo aver riportato l’Italia sul tetto d’Europa a 53 anni dall’ultima volta, Roberto Mancini è diventato un idolo popolare. Il tecnico è riuscito ad assemblare un gruppo di calciatori che, nel cammino di Euro2020, ha sconfitto corazzate come Spagna, Belgio, Francia e in finale Inghilterra.

L’Università di Urbino ha deciso dunque di premiarlo con la Laurea ad honorem in Scienze dello Sport: “Mancini non è solo un grande campione e professionista, ma un esempio di valori positivi e un vero testimonial della sua terra” la motivazione dell’Ateneo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Atalanta, doppio colpo dalla Juventus

Bruscolotti rivorrebbe vedere il numero 10

Leggi anche
Contents.media