Max Allegri: “A marzo dobbiamo essere lì a lottare per lo scudetto”

Il tecnico della Juve: "Innanzitutto voglio vedere la condizione di alcuni, tra cui Dybala che domani rientrerà".

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia dell’amichevole contro l’Atalanta ha fatto il punto sulla sua Juve: “Innanzitutto voglio vedere la condizione di alcuni, tra cui Dybala che domani rientrerà. Qualcuno lo porterò più avanti nel minutaggio.

La condizione generale della squadra e a che punto siamo. È un test importante per noi dovrà essere un nell’allenamento e poi da martedì mattina quando riprendiamo dovremo focalizzarci sulla stagione. Perché a Udine è una partita da tre punti e bisogna farsi trovare pronti”.

Sulla Serie A che sta per partire: “Un campionato equilibrato, il solito campionato dove praticamente ci sono 38 tappe e bisogna dare continuità ai risultati e soprattutto avere la voglia e il piglio che partiamo per vincere.

E bisogna essere una delle candidate a marzo dobbiamo essere lì a lottare per lo scudetto questo è poco ma sicuro”.

La difesa da rivedere: “Abbiamo preso gol in tutte le amichevoli e questo non va bene e sotto quell’aspetto bisogna migliorare. Sotto l’aspetto del gioco a Barcellona abbiamo fatto delle ripartenze dove però bisognava fare dei gol. Perché siamo andati troppe volte vicino alla porta con facilità senza fare gol e lì bisogna migliorare, ma è una questione di condizione.

Direi che questa settimana i ragazzi hanno lavorato bene hanno fatto fatica e domani vedremo”.

Su Chiesa: “La sua qualità migliore è quella realizzativa perché comunque tira molto in porta, è bravo nell’uno contro uno e credo che giocando da destra abbia molta più possibilità di rendere al meglio anche se a sinistra ha fatto delle buone partite”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Berrettini: “La rinuncia a Tokyo 2020 un bruttissimo colpo”

Claudio Ranieri non pensa a dire basta

Leggi anche
Contents.media