Milan: pungo duro contro le discriminazioni

"Tu puoi insultarmi, ma noi pensiamo a vincere".

Attraverso un video postato sui canali ufficiali dal club, il Milan ha condannato ogni forma di discriminazione: “Noi agiamo con una voce sola per promuovere equità, diversità e inclusione #WeRespAct. Tutte le volte che mi insultano per il colore della mia pelle, i miei compagni mi sostengono.

Insieme siamo più forti. Tutte le volte che vengono insultato per la mia etnia, io rispondo: ‘Tu puoi insultarmi, ma noi pensiamo a vincere’. Ogni volta che mi insultano sui social, io penso alla mia squadra. Insieme, siamo liberi di esprimerci, rispettando tutti”.

“Tutte le volte che mi dicono che le donne dovrebbero giocare con le bambole, le mie compagne mi sussurrano: ‘Mostragli chi sei’. Noi amiamo senza distinzioni. Noi pensiamo senza pregiudizi.

Noi accettiamo senza compromessi. Noi ci battiamo l’uno per l’altro, ovunque noi siamo. Noi siamo una squadra, sempre. Insieme ai nostri tifosi. Dentro e fuori dal campo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Luis Scola pronto per la carriera da dirigente

Genoa: è finita l’era Preziosi

Leggi anche
Contents.media