Eto’o: “Il Triplete era il mio obiettivo”

"Avevamo una squadra di lottatori, con un allenatore unico, che capiva perfettamente ogni giocatore".

Samuel Eto’o ha ricordato i suoi trionfi con l’Inter al Festival dello Sport di Trento. “Il Triplete? Svelo una cosa, non ci crederete ma il Triplete era il mio obiettivo. Quando andai a discutere il contratto c’era una differenza economica.

Io dissi: “Mettiamo questi soldi come premio, entro due anni vi dico che vinceremo la Champions”. Ne è bastato uno… ma avevamo una squadra di lottatori, con un allenatore unico, che capiva perfettamente ogni giocatore e ha saputo combinare il tutto con il sentimento dei tifosi dell’Inter. Certo, nel ritorno con il Barcellona è servita un po’ di fortuna, ma ce la siamo meritata dopo aver lottato per tutta la stagione”.

“Se l’Inter può confermarsi campione d’Italia? Certo che può riuscirci, speriamo che ci riesca.

Sono stato allo stadio contro il Real Madrid, peccato per la sconfitta. Ma sì, possiamo vincere ancora, bisogna lottare in quella direzione”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Abraham: “Roma, scelta giusta”

Neymar: “In Qatar il mio ultimo Mondiale”

Leggi anche
Contents.media