Davide Frattesi e l’aneddoto su Claudio Marchisio

'E che te ne fai?', gli dissi.

Tra i giovani italiani più promettenti c’è sicuramente Davide Frattesi. Il centrocampista del Sassuolo ha attirato soprattutto le attenzioni della Juventus: “Strootman prima dell’infortunio mi faceva impazzire perché aveva forza, corsa e qualità, De Rossi era il mio idolo e infatti indosso il 16 in suo onore.

Da romanista sarei voluto restare. Ma il club mi ha ceduto. Tutto si metabolizza e adesso sono felicissimo di essere al Sassuolo”.

Il centrocampista neroverde è soprannominato Principino: “Sì, è stata nonna Stefania a chiamarmi così perché dice che assomiglio a Marchisio.

Magari… Al momento ho realizzato circa un milionesimo di quanto ha fatto lui. Claudio è un esempio, una delle persone del mondo del calcio che più mi è rimasta dentro. Lo conobbi anni fa, quando ero alla Roma. Spalletti mi portò in panchina contro la Juve, chiesi la maglia a Marchisio e lui volle la mia.

‘E che te ne fai?’, gli dissi. Ieri mi ha scritto un messaggio per farmi i complimenti: bello” ha concluso alla Gazzetta dello Sport.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Jorginho può passare a Diadora: l’indizio

Milan, Pioli: “Ibrahimovic ha aiutato tutti”

Leggi anche
Contents.media