Brocchi teme l’Ascoli: “Ha ottime individualità”

"Per loro questa stagione è iniziata sulla scia positiva del precedente".

Dopo la sconfitta contro il Parma, il Vicenza è chiamato al riscatto nella gara contro l’Ascoli prevista per sabato. In conferenza stampa Cristian Brocchi ha presentato così il match: “Sicuramente è una squadra che ha ottime individualità ed è allenata molto bene da un tecnico che è un anno che lavora in quel gruppo.

Per loro questa stagione è iniziata sulla scia positiva del precedente e questo aiuta. Ripartendo da zero qualche difficoltà in più ci può essere”.

“Quando sono arrivato si diceva che la difesa fosse quella che aveva più problemi, oggi invece regge bene.

Anche col Parma con un gol preso in maniera veramente strana. Il passo in avanti, dunque, c’è stato. La classifica e il momento condiziona i ragazzi nel prendersi la giocata per tentare la conclusione. Questo è quello su cui dobbiamo lavorare.

Dobbiamo essere più presenti in area e non solo con gli attaccanti, ma con tutta la squadra”.

“Noi dobbiamo continuare a lottare per fare in modo che i ragazzi escano da questo momento difficile, che può far credere meno in se stessi.

La gara col Parma mi ha fatto riflettere. I ducali hanno intrapreso una squadra diversa e sono avanti a noi nel percorso di lavoro iniziato lo scorso luglio. Ma fanno fatica nonostante gli obiettivi di prima fascia che si erano imposti. A noi questo fa pensare che i ragazzi stiano mettendo in campo tutto quello che hanno. I pochi punti non riescono a dare quella spregiudicatezza o la voglia di tentare la giocata che servirebbe. Contro il Parma abbiamo perso la partita su un episodio, ma per il resto non abbiamo concesso molto. Soprattutto nei momenti di parità numerica” ha concluso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Aurelio Andreazzoli ai suoi: “Ora iniziano gli ostacoli”

Bologna, Viola: “A breve sarò a disposizione”

Leggi anche
Contents.media