Papu Gomez: “Non pensavo di finire in Spagna”

"Il Siviglia è una bella sfida per me".

Intervistato dai canali ufficiali della FIFA, il Papu Gomez ha dichiarato: “Sono sempre stato un ammiratore del campionato spagnolo. Mi interessava, attirava la mia attenzione perché si gioca un calcio che mi piace. Non avrei mai pensato che ci sarei arrivato, per la mia età e la mia carriera in Italia, ma ho avuto la questa possibilità e sono molto grato al Siviglia”.

“È un club spettacolare, la città è magnifica e la gente vive molto bene. Posso lottare per i primi posti e le competizioni europee. Il Siviglia è una bella sfida, vorrei restare qui per molti anni”.

In chiusura, l’ex capitano dell’Atalanta ha commentato la possibile convocazione al Mondiale: “È il mio obiettivo.

Spero di poter coronare il mio percorso con la prima e ultima Coppa del Mondo. Devo fare bene con il Siviglia essere competitivo e provare ad aiutare la squadra. Manca quasi un anno e il mio obiettivo è essere tra i 23 che parteciperanno”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ritiro di Aguero: l’attaccante prende parola

Marcell Jacobs e il vincente triangolo della salute

Leggi anche
Contents.media