Gianluigi Donnarumma: lo stipendio del portiere italiano

Donnarumma, le cifre del suo contratto attuale con il PSG e il patrimonio netto guadagnato in carriera sino ad ora.

Gianluigi Donnarumma è uno dei portieri più forti del mondo, la sua carriera è iniziata da giovanissimo nelle file di un top club come il Milan e nonostante la pressione ha sempre dimostrato di avere un grandissimo talento tra i pali, talento che gli ha permesso di sostituire Buffon come portiere della Nazionale.

In questo articolo scopriremo di più sui suoi guadagni attuali e nel corso della carriera.

LEGGI ANCHE: Chi è Mesut Ozil?

Gianluigi Donnarumma: lo stipendio

Attualmente Donnarumma è il portiere titolare del Paris Saint-Germain squadra ricca di campionissimi, di conseguenza era quasi scontato la volontà della società di schierare tra i pali uno dei più forti al mondo nel suo ruolo.

Donnarumma è arrivato al PSG nel 2021 non senza poche polemiche, in quanto questa scelta era stata considerata da molti all’epoca come dettata principalmente da questioni economiche e non per la mera appetibilità del club a livello europeo.

Vediamo analizzando le cifre che Gigio percepisce annualmente se vi è un fondo di verità.

Ecco qui le cifre del contratto di Donnarumma con il club francese:

  • Stipendio annuale: 18.100.000 euro
  • Stipendio mensile: 1. 515.000 euro
  • Stipendio giornaliero: 69.923.08 euro

L’ingaggio è relativo all’anno 2021 ed il contratto siglato dal giovane numero 1 ha una durata quinquiennale di conseguenza le cifre non cambieranno sino al 2026.

Si tratta di un contratto davvero elevato ma che dimostra che la scelta fatta dal club parigino è a lungo termine ed è anche stata realizzata con la consapevolezza di avere tra i propri pali un giocatore di primissimo livello nel suo ruolo, che quindi è destinato ad avere simili cifre.

Quello che ha sempre colpito di Donnarumma è il fatto di avere contratti ultra milionari nonostante la giovane età e contrariamente a quanto si possa pensare, il ragazzo ha la testa sulle spalle e pur vivendo nel lusso, come naturale che sia, non ha mai avuto colpi di testa dettati dalla grande fama e questo non è facile essendo un calciatore di livello mondiale.

LEGGI ANCHE: Quanto guadagna il Papu Gomez?

Gianluigi Donnarumma: quanto ha guadagnato in carriera

Tenendo conto delle due stagioni al PSG il patrimonio di Donnarumma è già di 36 milioni di euro, a cui vanno sommati i contratti da giocatore del Milan dal 2018 al 2021 lo stipendio era di 6 milioni a stagione quindi un totale di 24 milioni di euro.

La somma totale del patrimonio netto che Donnarumma ha guadagnato in carriera arriva 60 milioni di euro, la cifra è indicativa, in quanto non si hanno i compensi per ogni singola stagione in rossonero, è probabile che i numeri siano leggermente più elevati.

Si tratta comunque di cifre di livello assoluto, sia per l’età del calciatore che per il suo talento che è sempre stato pagato a peso d’oro in ogni fase della sua carriera.

Merito di questo va anche dato al compianto Mino Raiola suo procuratore e leader del mercato calcistico mondiale che curava le veci di altri giocatori di altissimo livello.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Mesut Ozil il giocatore ex Arsenal e Real Madrid che ha annunciato il ritiro

Giovanni Di Lorenzo: lo stipendio del capitano del Napoli

Contentsads.com