Nicolò Barella: chi è il giocatore dell’Inter e della nazionale

Chi è Nicolò Barella, la carriera e la vita privata del giocatore italiano in forza all'Inter.

Nicolò Barella è uno dei giocatori europei di maggior talento, attualmente è parte della rosa dell’Inter e della nazionale italiana in questo articolo scopriremo di più su di lui, sulla sua carriera agonistica e sulla sua vita privata al di fuori del rettangolo di gioco.

LEGGI ANCHE: Chi è Luka Modric

Chi è Nicolò Barella: carriera, fisico e numero maglia

Cresciuto calcisticamente nel Cagliari in cui è entrato a far parte sin dalla tenera età essendo stato tesserato nel 2006 all’età di 9 anni.

Con il club sardo compie tutta la trafila delle giovanili e debutta in Serie a nel 2015 a 17 anni.

Il 17 settembre del 2017 segna contro la SPAL il suo primo gol in Serie A. Tre mesi dopo in occasione della gara contro la Roma diviene il più giovane calciatore nella storia del club sardo ad indossare la fascia di capitano a 20 anni 10 mesi e 9 giorni battendo il primato precedentemente stabilito da Murru nel 2016.

Nella stagione 2018-2019 ottiene il premio di miglior centrocampista della Serie A. In quella stagione raggiunge il traguardo delle 100 presenze con il club della sua città. Quella stagione sarà l’ultima da giocatore del Cagliari. Chiude la sua esperienza con il club con 112 presenze, 7 gol e 6 assist.

Nell’estate del 2019 passa all’Inter con la forma del prestito oneroso da 12 milioni con un riscatto fissato a 25 milioni più bonus che portano l’affare ad una somma totale di 50 milioni che lo hanno reso il secondo affare più costoso nella storia del club dopo Lukaku.

Nella stagione d’esordio disputa 41 partite segnando 4 reti. La seconda stagione lo rende a tutti gli effetti il titolare della formazione allora allenata da Antonio Conte dove vince oltre al Campionato la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana.

In questa stagione è stato utile per il proseguo del cammino in Champions League con un gol al Barcellona e due nella doppia sfida ai quarti con il Benfica pur perdendo la finale contro il Manchester City.

Il 10 ottobre 2018 debutta in nazionale contro l’Ucraina, è stato tra i protagonisti dell’Europeo 2020 disputato nel 2021 e che ha visto vincere l’Italia.

Il suo numero di maglia è il 23 come il suo idolo LeBron James. Per un periodo all’Inter ha avuto il 24 che è il giorno in cui è nata una delle sue figlie.

LEGGI ANCHE: Nations League, ecco chi è l’arbitro di Italia-Spagna

Chi è Nicolò Barella: vita privata, moglie e figli

Nicolò Barella è sposato dal 2 luglio del 2018 con Federica Schievenin, ex modella sarda 7 anni più grande di lui, la coppia ha tre figlie, Rebecca, Lavinia e Matilde.

E’ un giocatore che utilizza poco i social e ancor meno i videogiochi a differenza dei suoi colleghi. Si dedica alla sua professione che pratica in maniera esemplare ed alla sua famiglia quando è lontano dal campo.

I suoi post su Instagram dove ha un seguito da oltre 1 milione di followers sono solamente 358 e riguardano principalmente la sua professione da calciatore e momenti in famiglia.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nations League, Italia-Spagna: chi è l’arbitro Slavko Vincic

Christophe Galtier: lo stipendio offerto dal Napoli al futuro allenatore

Contentsads.com