L’Athletic è quasi completamente al completo

Oggi presso Lezama, l’Athletic ha potuto esercitarsi quasi al completo, dopo che lunedì e martedì i giocatori hanno superato i test medici e fisici. Erano divisi in due gruppi. Per la prima volta nella stagione preparatoria 2024-25, Valverde ha avuto la possibilità di lavorare con tutti i suoi calciatori disponibili fuori dal complesso sportivo rossobianco.

Alle ore 10.30, con notevole puntualità, sono entrati in campo 27 giocatori e lo staff tecnico guidato dal tecnico di Vitoria-Gasteiz.

Diciassette giocatori erano già presenti nella stagione precedente, tra cui il portiere Julen Agirrezabala e i calciatori in campo Óscar de Marcos (primo capitano), Iñigo Lekue, Yeray Álvarez, Aitor Paredes, Yuri Berchiche, Imanol García de Albéniz, Iñigo Ruiz de Galarreta, Mikel Vesga, Ander Herrera, Beñat Prados, Iñaki Williams, Adu Ares, Oihan Sancet, Unai Gómez, Alex Berenguer e Gorka Guruzeta.

Sette sono giovani giocatori provenienti dall’accademia e desiderosi di conquistarsi un posto nella squadra principale, Alex Padilla, Oier Gastesi, Hugo Rincón, Unai Egiluz, Adama Boiro, Mikel Jauregizar e Aingeru Olabarrieta. Inoltre, ci sono due nuovi acquisti per la prossima stagione: Andoni Gorosabel e Álvaro Djaló, mentre l’attaccante Javi Martón ritorna dopo un periodo di prestito al Mirandés.

Solo tre giocatori internazionali che giocheranno la finale dell’Eurocopa domenica, Unai Simón, Dani Vivian e Nico Williams, non hanno partecipato al primo allenamento congiunto; Nico Serrano, che si è allenato al chiuso dopo un’operazione alla spalla sinistra il 5 giugno scorso, e Asier Villalibre e Unai Vencedor, in trattative per la loro partenza.

Sembra sempre più probabile che l’attaccante di Gernika finirà per firmare con l’Alavés, come ha confermato ieri il direttore sportivo del club, Sergio Fernández. Allo stesso tempo, il centrocampista di Bilbao sarà nuovamente prestato come già avvenuto nella stagione precedente all’Eibar.
Gli allenamenti della squadra comprenderanno anche sessioni pomeridiane, a partire dalla prima giornata con doppia sessione, una formula che sarà replicata venerdì. Giovedì e sabato Valverde ha in programma solo un allenamento mattutino e domenica sarà il primo giorno di riposo prima di iniziare la seconda settimana di preparazione, che terminerà con la prima partita amichevole, sabato 20 luglio contro il Burgos a El Plantío.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’epoca di Arrasate inizia a prendere forma

Gabri Veiga critica duramente al Celta a causa della loro seconda divisa