Pogacar ha trionfato nell’UAE Tour: “Ora le Strade Bianche”

Lo sloveno dell'UAE Team Emirates festeggia per il primo successo stagionale.

Tadej Pogacar, re del Tour de France 2020, ha conquistato l’UAE Tour, regalando una grande gioia ciclistica alla propria squadra e agli appassionati sportivi degli Emirati Arabi Uniti. Lo sloveno dell’UAE Team Emirates ha preceduto di 35” in classifica generale il britannico Adam Yates (Ineos-Grenadiers), oggi caduto ai -40 km e poi rientrato in gruppo: Pogacar ha gettato le basi del successo con un’ottima prestazione nella cronometro della 2^frazione (4° tempo), per poi agguantare il primato con la vittoria sullo Jebel Hafeet e consolidarlo con il 2° posto ottenuto in cima allo Jebel Jais nella 5^tappa.

Pogacar ha anche conquistato la classifica dei giovani, mentre l’UAE Team Emirates si è aggiudicata la graduatoria a squadre.

Questo il suo commento: “Non è stata una tappa semplice, il vento si è fatto sentire e c’è stato un momento di nervosismo. Grazie alla squadra sono riuscito a rimanere nel primo gruppo. C’è poi stata la caduta di Adam Yates: è stato naturale abbassare il ritmo per consentirgli di rientrare in gruppo”.

“L’UAE Tour era il primo grande obiettivo stagionale per l’UAE Team Emirates e la mia corsa di esordio nel 2021: sono molto felice per aver centrato il massimo risultato nella gara di casa e sono orgoglioso per come la squadra ha interpretato questo importante appuntamento.

Sarei contento di tornare nel 2022 all’UAE Tour per difendere il titolo appena conquistato, mentre per quanto riguarda gli obiettivi a breve termine, spero di poter contare su una buona condizione anche nella mia prossima gara, ovvero le Strade Bianche”.

Classifica generale finale:
1. Tadej Pogacar (UAE Team Emirates 24h00’28”
2. Adam Yates (Ineos-Grenadiers) 35”
3. João Almeida (Deceunick-Quick Step) 1’02”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pioli: “Ibrahimovic è sereno e concentrato”

Basket, Reggiana a Brescia nel posticipo: “Inizia una nuova stagione”

Leggi anche
Contents.media