Sonny Colbrelli pronto per il Giro delle Fiandre

Il corridore del Team Bahrain Victorious: "La condizione è buona".

“Per il Giro delle Fiandre la condizione è buona. Spero di fare del mio meglio e avere un po’ di fortuna, anche se in una corsa del genere le varianti sono molte”. Queste le parole di Sonny Colbrelli, corridore del Team Bahrain Victorious, in un’intervista realizzata nel corso del podcast “Ultimo Chilometro”.

Il ciclista, reduce da buone prestazioni alla Milano-Sanremo e alla Gand-Wevelgem, vuole fare bene anche nella gara di domenica: “Sono arrivato alla Sanremo con meno gare nelle gambe, ma le mie sensazioni sono state buone per tutta la gara. Una top-10 in una corsa così è sempre un buon risultato. Alla Gand la corsa è stata molto dura fin dall’inizio, ma sono riuscito a rimanere sempre insieme ai migliori.

Il quarto posto di domenica mi ha confermato che il lavoro svolto per questa classica è stato molto buono”.

Colbrelli vede favoriti “Van Aert, Alaphilippe e Van der Poel per il successo finale, sicuramente l’obiettivo sarà quello di restare il più possibile insieme a loro nelle fasi cruciali della corsa. Io spero di avere un po’ di fortuna, visto che al Fiandre non guasta mai”.

Riguardo gli obiettivi futuri, Colbrelli spiega: “Nel mio programma non c’era la Roubaix, in quanto dopo il Fiandre l’obiettivo è fare bene all’Amstel, ma adesso che è stata rinviata mi auguro davvero di poterla disputare”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Jannik Sinner: “Pelo patate, non sono un cuoco”

Pioli amaro: “Mi aspettavo di più”

Leggi anche
Contents.media