Colbrelli: “So di essere un corridore importante”

Le parole del ciclista lombardo in vista della prova di domenica in Belgio.

Vigilia della prova in linea dei Mondiali di ciclismo per Sonny Colbrelli: “E’ veloce e pericoloso, ci sono molte curve e tornanti, quindi bisogna stare davanti. Il primo circuito è esposto al vento, che potrebbe soffiare sugli strappi. Una squadra senza velocisti potrebbe decidere di provare ad attaccare.

Il mio ruolo? Non è stato ancora deciso, ma so di essere un corridore importante”.

Un’altra preoccupazione riguarda invece uno dei favoriti per la maglia iridata, Wout Van Aert. “Mi piacerebbe l’arrivo di un piccolo gruppetto, ma senza di lui. Speriamo che la pressione del pubblico di casa abbia un ruolo” ha chiosato Colbrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inzaghi non rischia Correa

Benetton Rugby, Riccardo Favretto analizza la vittoria sugli Stormers in Urc

Leggi anche
Contents.media