Running: consigli per iniziare a praticare questo sport in sicurezza

Occorre seguire alcune indicazioni che, soprattutto per chi è alle prime armi, rappresentano il giusto tramite per muoversi in modo efficace

Decidere di intraprendere della sana attività fisica è un autentico atto d’amore nei propri confronti per raggiungere dei livelli di benessere ampiamente condivisibili. Qualunque sia la tipologia di allenamento da effettuare, si otterranno dei vantaggi funzionali per il proprio corpo già dal primo approccio in tal senso. Con il running, il discorso non cambia. Anzi, in questo caso le possibilità aumentano esponenzialmente poiché può essere praticato sia al chiuso che all’aperto. Tuttavia, occorre seguire alcune indicazioni che, soprattutto per chi è alle prime armi, rappresentano il giusto tramite per muoversi in modo efficace – a partire dalla scelta delle scarpe running. Quindi, scarpe da running, obiettivi graduali e tanto altro ancora, dovranno essere il pane quotidiano di qualunque corridore per sentirsi, poi, pienamente soddisfatto del proprio lavoro.

I passi da compiere per un running a regola d’arte

Prima di indossare le proprie scarpe running e passare all’azione, occorre valutare se si è in possesso dei giusti requisiti fisici per intraprendere un allenamento del genere. In virtù di ciò, si consiglia di effettuare una visita medico-sportiva per accertarsi che funzione cardiaca e articolazioni siano in grado di reggere ogni tipo di sforzo. Dopodiché, bisogna munirsi dell’abbigliamento giusto, con scarpe da corsa abili sia nell’ammortizzare l’impatto del piede col terreno, sia nell’arginare il rischio di sollecitazioni eccessive che vadano a ledere le proprie articolazioni. In merito agli indumenti, poi, occorre virare su articoli traspiranti e non troppo aderenti.

Ogni corsa che si rispetti deve essere preceduta da una fase di riscaldamento all’altezza della situazione. Questa parte non va sottovalutata per nessun motivo al mondo perché riesce a prevenire gli infortuni e a garantire delle prestazioni confortanti. Lo stretching, tra l’altro, va eseguito interessando sia le gambe che le altre parti del corpo, dato che correre o camminare a passo svelto influenza il proprio organismo nella sua interezza. Stesso dicasi per la respirazione: respirare in modo corretto ossigena i tessuti e dà regolarità all’intero apparato respiratorio. Perciò si suggerisce di farlo inspirando col naso ed espirando con la bocca praticando, in poche parole, una respirazione diaframmatica.

Programmazione e obiettivi graduali

Esistono anche altri dettagli, da curare con grande attenzione, quando si vuole correre per tenersi in forma. A cominciare dall’organizzazione di un programma da rispettare, puntellato, a sua volta, da obiettivi da perseguire in maniera graduale. Quindi, non bisogna esagerare correndo tutti i giorni o coprendo distanze abbastanza cospicue, altrimenti si corre il rischio di andare incontro a degli effetti controproducenti deteriorando, tra l’altro, prima del tempo, il corpo nonché le proprie scarpe running. Costanza, impegno, pazienza e perseveranza sono gli ingredienti essenziali per fornire delle performance soddisfacenti rispettose del proprio fisico e che, a poco a poco, implementeranno incredibilmente sia la velocità che la resistenza.

Come accennato nel precedente paragrafo, praticare del sano running influenza il fisico nella sua totalità. Ragion per cui, quando si corre, bisogna muovere in modo appropriato anche la parte superiore del corpo tenendo le spalle rilassate e muovendo le braccia affinché assecondino i movimenti delle gambe. Se, nelle battute iniziali, si è alla ricerca di uno stimolo in grado di incentivare ulteriormente quella continuità necessaria per raggiungere dei grandi risultati, si può optare di correre in compagnia di un proprio amico. Inoltre, ricorrendo ad una soluzione del genere, ci si può spronare a vicenda riducendo di parecchio la fatica accumulata. In ogni caso, si consiglia di portare con sé anche una bottiglietta d’acqua o un integratore per attività sportive affinché i sali minerali persi possano essere recuperati in men che non si dica. Questo accorgimento, come gli altri elencati sino ad ora, garantiscono dei risultati straordinari in grado di sviluppare una soglia di benessere a dir poco eccezionale.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hewitt: “Sopporterà la pressione di essere il numero 1 dell’Italia”

Lokomotiv Mosca-Lazio: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media