Di Giannantonio pronto ad alzare l’asticella

"Abbiamo bisogno di fare uno step e ci serve un po' di tempo" osserva.

“Saremo protagonisti”. Fabio Di Giannantonio non ha dubbi. Ha sfruttato al massimo questa tre giorni di test in Qatar per capire il più possibile la Kalex e per aumentare l’affiatamento con la squadra. Ha chiuso in diciottesima posizione, a soli 8 decimi dai migliori.

“Tre giorni comunque importanti, ora pensiamo gara per gara a conoscere al meglio la moto. Sono soddisfatto a metà di questi test, dobbiamo ancora alzare parecchio l’asticella – dice il centauro romano del Federal Oil Gresini Moto2 Team -. Probabilmente questi due Gran premi consecutivi ci aiuteranno ad avvicinarci ai primi ma abbiamo bisogno di fare uno step e ci serve un po’ di tempo. Siamo partiti forte nel day1, crescendo sempre sia con i tempi che a livello di feeling.

Diciamo che stiamo capendo insieme al team la moto e a poco a poco i risultati si intravedono. Nel secondo giorno anche a causa delle condizioni climatiche abbiamo perso un po’ di tempo: una sola sessione sfruttata a pieno, nella quale però abbiamo provato soluzioni che non ci hanno fatto migliorare”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mercato Lazio: Milinkovic-Savic tentato dal PSG

Molestie e abusi nel mondo dello sport: storie di violenza

Leggi anche
Contents.media