Carlos Sainz: “Giornata strana, gli altri sono migliorati di più”

Lo spagnolo dopo le libere in Ungheria: "Speriamo che per domani ci sia un rischio di pioggia e un po’ di copertura nuvolosa sul circuito, così tutto può improvvisamente rimescolarsi".

Il pilota della Ferrari Carlos Sainz non è particolarmente ottimista dopo le libere del venerdì in Ungheria, chiuse al dodicesimo posto: “È stata una giornata strana. Credo che nelle PL1 fossimo abbastanza contenti dei risultati, mentre nel pomeriggio la macchina non era granché cambiata.

Andava comunque bene, è che gli altri sono riusciti a migliorare più di noi. Con una pista ancora più calda siamo andati un po’ indietro in classifica”.

“Lì c’è qualcosa da analizzare, certamente – ha continuato l’iberico -. Speriamo che per domani ci sia un rischio di pioggia e un po’ di copertura nuvolosa sul circuito, così tutto può improvvisamente rimescolarsi. Preferisco che la temperatura possa scendere senza che però ci sia pioggia, sarebbe perfetto per noi”.

“Purtroppo, prima di venire qui sapevamo di avere alcune debolezze nel nostro pacchetto e nella nostra macchina; sapevamo che in certe curve la vettura non sarebbe stata particolarmente efficiente. Oggi lo abbiamo visto. A Monte Carlo non saremmo mai stati fuori dalla top-10: oggi purtroppo qualcosa è andato storto, ed è la dimostrazione che siamo molto più vulnerabili in questo tipo di pista”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mauro Icardi vuole restare al Psg: “Dobbiamo vendicarci”

Quadarella, il bronzo del riscatto: “Era la mia seconda chance”

Leggi anche
Contents.media