Ljubicic: “Berrettini sottovalutato, spaccherà il mondo”

L'agente e coach del tennista romano: "Matteo deve solo stare bene fisicamente, per il resto ha un gioco da top player e solo 25 anni".

Ivan Ljubicic punta forte su Matteo Berrettini. L’ex giocatore e agente del tennista romano in un’intervista alla Gazzetta dello Sport ha dichiarato che si aspetta grandi cose dall’azzurro: “Sottovalutato? È vero, e capita soprattutto in Italia dove qualcuno continua a pensare che sia un top ten per caso.

Dimenticando da dove è partito, quali tornei giocava all’inizio del 2019 e dove si è ritrovato alla fine di quell’anno. Non ti qualifichi al Masters per grazia divina: chiedete a qualunque giocatore del passato e del presente quale valore tecnico abbia ottenere il pass per quel torneo”.

“Matteo deve solo stare bene fisicamente, per il resto ha un gioco da top player e solo 25 anni: significa che almeno per i prossimi cinque anni spaccherà il mondo.

I suoi limiti li conoscerà solo lui”.

“E’ un ragazzo fantastico, a volte addirittura fin troppo buono. E poi è umile e sensibile, si tiene lontano dall’immagine gonfiata che possono dare i social. È facile lavorare con lui, non c’è bisogno di costruirgli un’immagine vincente, perché ha dei valori sani che si illustrano da soli”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Webber: “Vettel? La Ferrari gli ha tolto l’anima”

Fabio Capello: “Calcio al collasso dopo Neymar al Psg”

Leggi anche
Contents.media