Sinner: “Mi piacerebbe giorcare in maniera regolare nel circuito per molti anni”

Le impressioni del tennista altoatesino dopo la semifinale dell'Atp 500 di Washington.

Jannik Sinner ha raggiunto Mackenzie McDonald nella finale dell’Atp 500 di Washington: il tennista altoatesino dopo la partita si è detto molto soddisfatto per aver battuto Jenson Brooksby ritrovando le sensazioni che da mesi aveva perso: “La chiave di volta è stata la fine del primo set e il tie-break vinto annullando le palle set nel dodicesimo gioco.

Mi ha dato molta fiducia per il secondo parziale”.

Poi un paragone importante: “Mi piacerebbe giorcare in maniera regolare nel circuito per molti anni. Come Roger Federer: è stato nel circuito per oltre 20 anni ed è ancora ad un grande livello. Mi piacerebbe essere in grado di fare come lui. Sto lavorando molto duramente per capire molte cose e credo che sia la cosa più importante quando si è giovani. C’è tutto il tempo per trovare soluzioni, ora mi godo ogni incontro, anche quelli in cui perdo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Usain Bolt: “Oggi è Jacobs il mio erede”

Francesca Sofia Novello e la dedica a Valentino Rossi

Leggi anche
Contents.media