Djokovic: “Riconosco parti di me in alcuni dei giovani più forti”

Le parole del tennista serbo sui giovani emergenti della scena internazionale.

Novak Djokovic ha parlato, secondo le parole riportate da livetennis, delle grandi qualità di Jannik Sinner: “Riconosco in qualche modo parti di me in alcuni dei giovani più forti, alcune caratteristiche che avevo in gioventù: fiducia in me stesso, consapevolezza, tanta voglia di vincere, passione e devozione per lo sport.

Li vedo in Alcaraz, così come in Sinner, e anche Zverev quando muoveva i primi passi importanti nei tornei”.

“E’ una persona che stimo molto, ho un rapporto molto piacevole con lui. E’ estremamente intelligente, uno sportivo di successo, un grande campione e una leggenda dello sport serbo.

Ha condiviso con me la saggezza sia per lo sport che per la vita. È famoso per essere un impavido lottatore, alla massima intensità e devozione per il suo sport. Confrontarsi con lui è importante” ha proseguito il tennista serbo, parlando di Vanja Grbic, nella conferenza stampa a margine della Coppa Davis.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Juventus, Chiesa torna dopo Natale

Bucchi: “Sono molto contento dell’arrivo di Gerald Robinson”

Leggi anche
Contents.media