La storia di Thomas Brady: il quarterback più forte di sempre

Ripercorriamo le tappe della carriera di Tom Brady: dagli esordi universitari fino ai Super Bowl disputati nella sua leggendaria carriera in NFL.

Thomas Brady è il quarterback più vincente della storia del football americano. Nel gennaio 2021 ha realizzato l’ennesimo record, centrando la decima partecipazione in carriera al Super Bowl, in un match che era già entrato nella storia per la nomina come arbitro di Sarah Thomas.

Andiamo a rivivere la storia di uno degli sportivi più forti di sempre.

La storia di Thomas Brady

Thomas Edward Patrick Brady Jr., noto come Tom, è nato il 3 Agosto 1977 a San Mateo. È sposato dal 2009 con la modella Gisele Bündchen, da cui ha avuto due figli. Ha anche un terzo figlio nato dalla precedente relazione con Bridget Moynahan.

Col suo fisico imponente (193 cm) e una grande passione per lo sport, entrò a far parte della squadra di football americano della propria università.

Dopo i primi due anni da riserva, nel 2000 venne promosso a titolare e capitano. I suoi ottimi numeri (la squadra vinse venti delle venticinque partite con lui in campo) fecero si che venne chiamato al Draft del 2000, anche se con una delle scelte più basse (la 199esima).

BRADY NFL

Le vittorie con i New England Patriots

Scelto dai New England Patriots, l’anno da matricola fu privo di soddisfazioni, con Tom che vide il campo soltanto in una partita.

La stagione successiva però fu subito diversa: passato dall’essere il quarto al secondo quarterback della squadra, divenne presto titolare a causa dell’infortunio del compagno Bledsoe. Per Brady fu la svolta: da lì non perse mai più il posto da titolare. Nonostante lo sfavore dei pronostici Brady fu protagonista della cavalcata che portò i Patriots fino al Super Bowl. Anche nell’atto conclusivo dimostrò di essere un campione realizzando la giocata decisiva e venendo nominato MVP della partita . In quell’occasione stabilì un nuovo record come il quarterback più giovane a vincere un Super Bowl.

Questo record lo bissò nuovamente nel 2004, quando divenne il più giovane a vincere due Super Bowl. Anche in quell’occasione venne nominato MVP, così come gli accadde nel 2005, 2015 e 2017.

Oltre a contare sei Super Bowl e tre MVP della stagione NFL, Tom ha realizzato diversi record. Brady ha stabilito insieme ai Patriots il record NFL per il maggior numero di vittorie consecutive (ventuno nell’arco di due stagioni 2003–04) e nel 2007 guidò i suoi compagni a realizzare la prima stagione da imbattuti. A livello personale ha lanciato più yard e touchdown di qualsiasi altro quarterback nella storia dei playoff e detiene il terzo più alto passer rating in carriera di tutti i tempi (97,2) tra i giocatori con almeno 1.500 passaggi tentati.

BRADY 2021 NFL

Il passaggio ai Tampa Bay Buccaneers

A Marzo 2020, dopo essere stato eliminato nel corso dei Playoff, annunciò su Twitter la decisione di non giocare più coi Patriots dopo diciannove anni. Firmò un biennale da cinquanta milioni di dollari coi Tampa Bay Buccaneers.

Anche grazie alle sue prestazioni, che lo portarono ad essere ancora tra i migliori quarterback della NFL nonostante i quarantatré anni, i Buccaneers ottennero la qualificazione ai Playoff che mancava dal 2007.

Nella sfida decisiva contro i favoriti Green Bay Packers, Brady ha nuovamente messo lo zampino nella vittoria della sua squadra. Questa ennesima impresa è valsa a Tom il decimo Super Bowl in carriera. Un’occasione non da non perdere anche perché per la prima volta nella storia una squadra Nfl giocherà in casa per il titolo, dato che la sede prescelta è proprio Tampa Bay.

LEGGI ANCHE: La storia del rugby: le origini di uno sport mondiale

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La storia di Kerlon Foquinha: la meteora brasiliana fermata dagli infortuni

Walter De Raffaele vuole la rivincita

Leggi anche
Contents.media