Italia all’esordio nel Sei Nazioni, Smith: “Lottiamo contro noi stessi”

Il commissario tecnico dell'Italrugby: "Se vogliamo continuare nel percorso di crescita dobbiamo guardare prima in casa nostra".

Il commissario tecnico dell’Italrugby Franco Smith in conferenza stampa ha parlato in vista del debutto degli Azzurri nel Sei Nazioni, sabato alle 15.15 contro la Francia: “Il vero avversario siamo noi stessi. Se vogliamo continuare nel percorso di crescita dobbiamo guardare prima in casa nostra.

Noi vogliamo vincere. Stiamo sviluppando giocatori per incrementare la rosa a nostra disposizione e portare a casa risultati positivi con continuità”.

“Abbiamo bisogno di guardare al futuro. Fischetti e Zilocchi stanno giocando bene, ma noi vogliamo avere una squadra completa e una rosa allargata. C’è un piano di gioco ben preciso. Palazzani e Canna possono giocare in più ruoli. La loro scelta è per avere una maggiore duttilità da parte di chi può entrare in campo”.

In conferenza stampa ha parlato anche il capitano Luca Bigi: “Affrontiamo una Francia che ha espresso un ottimo rugby nel 2020, e tanta qualità nella propria rosa con un pacchetto di mischia molto fisico e individualità importanti tra i trequarti. Ci siamo concentrati su quello che possiamo fare noi e avere consistenza in tutti gli 80 minuti”.

“Ho maggiore confidenza nel ruolo di capitano rispetto a un anno fa grazie soprattutto al supporto che ho avuto dalla squadra.

Aver aperto le porte della Nazionale a giocatori giovani è un aspetto importante oltre che un’opportunità per tanti giocatori che possono dare il loro contributo nel nostro processo di crescita”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lazio, la verità sulle condizioni di Strakosha

LeBron James si scaglia contro l’All-Star Game

Leggi anche
Contents.media