Cortina, Azzurre deluse dopo il SuperG: “Che schifo senza pubblico”

Federica Brignone: "Purtroppo su questa pista non sono mai riuscita a fare risultato".

Tristi e deluse Federica Brignone e Marta Bassino dopo il decimo e l’undicesimo posto nel SuperG ai Mondiali di Cortina. Così Federica: “Ero partita per attaccare a tutta, ma non sono riuscita a sciare nel modo giusto, non ho mai fatto velocità.

E forse ho anche avuto troppo rispetto nella parte finale. Era una neve troppo molle per i miei gusti, era molto più bello due giorni fa, ma che cosa ci vuoi fare… Anche il tracciato era facile, i passaggi più complessi di martedì sono stati modificati. E poi sopra ho trovato il vento in faccia. Comunque su questa pista, purtroppo, io non sono mai riuscita a fare risultato”.

“La cosa più brutta di oggi comunque è stata l’assenza di atmosfera, la mancanza di pubblico.

Quel silenzio al traguardo mi ha messo addosso una depressione pazzesca. Così è proprio una schifezza”, le parole alla Rai.

Marta Bassino: “Ho preso quasi tutto il mio distacco nella parte alta, nei primi 20 secondi, poi ho fatto la stessa gara della Gut. Con una neve così facile era impossibile recuperare. Era una neve soffice, l’ho sentita anche io che avevo il numero 1 di pettorale. E’ andata, amen. Mi era sembrato di aver spinto, per radio ho detto alle compagne che la pista era facilissima, che con quella neve si poteva fare qualsiasi cosa.

Il vento un po’ l’ho sentito nella parte centrale, ma non mi ha frenato. Comunque prendo i miei tempi dal primo intermedio in giù come la parte positiva, anche in vista del gigante. So che di solito le prendo su questa neve. Spero che per il gigante bagnino la pista. L’atmosfera? Quando sono arrivata giù ho visto che c’era un po’ di gente, ma mancava tutto”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Simona Halep: la rumena che ha conquistato Wimbledon

Conte contro Agnelli, il commento di Bonucci: “Immagini chiare”

Leggi anche
Contents.media