Rossella Fiamingo e il mare come psicologo

La mia meditazione è guardarlo in silenzio, senza musica nelle orecchie e senza paura nel cuore.

Rossella Fiamingo non vede l’ora che comincino le Olimpiadi di Tokyo e con Donna Moderna si è soffermata sulla marcia di avvicinamento, non parlando solamente dell’aspetto agonistico.

“Prima di tutto fare più pasti, almeno 5. Gli spuntini sono salvifici. Due snack, uno a metà giornata, uno a metà pomeriggio, garantiscono di non arrivare a tavola con quelle fami incontrollate che fanno sbranare di tutto.

Secondo: ricordarsi che mangiare bene non basta, quello che conta è lo stile di vita. lo, per esempio, adoro correre ma, quando non posso, faccio lunghe passeggiate” ha raccontato spiegando come si sta preparando dal punto di vista dell’alimentazione.

“Il mio allenatore-psicologo è il mare. La mia meditazione è guardarlo in silenzio, senza musica nelle orecchie e senza paura nel cuore. Mi riconcilia e mi mette in comunicazione con la mia anima più profonda e nascosta” ha aggiunto la siciliana.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali sono i club che valgono di più al mondo secondo Forbes

Champions League: Liverpool-Real Madrid, dove vederla in TV

Leggi anche
Contents.media