Tamberi e Iapichino si preparano per Tokyo

Gian Marco Tamberi e Larissa Iapichino sono gli italiani più attesi nel Golden Gala di Firenze.

Gianmarco Tamberi e Larissa Iapichino si preparano per le Olimpiadi. Al Golden Gala di Firenze, terzo appuntamento della Diamond League, i due scenderanno in pedana con l’obiettivo di migliorare la forma in vista di Tokyo.

Impaziente il saltatore in alto Gianmarco Tamberi, che a Firenze vuole riscattare la deludente prova registrata in Olanda: “Non vedo l’ora, perché siamo in Italia e finalmente potremo avere anche un po’ di spettatori in tribuna.

È molto importante la presenza del pubblico. La mia ultima uscita, domenica scorsa all’esordio stagionale non è andata bene, ma non ci voglio pensare. Qui a Firenze per me sarà una nuova partenza, nella stagione più importante della mia carriera. Dopo l’infortunio di cinque anni fa, poco prima dei Giochi di Rio, sto facendo di tutto per tornare nella miglior forma possibile in vista delle Olimpiadi di Tokyo. Barshim è un amico e sono fortunato nel condividere la carriera con un atleta così importante.

Per me è un piacere scendere in pedana con lui, anche perché è da un po’ di tempo che non succede, dai Mondiali di Doha nel 2019. E in particolare per questa gara che sarà dedicata ad Alessandro Talotti, un grande dell’alto azzurro, che ci ha lasciati troppo presto”, sono le parole pubblicare dalla Fidal.

Concentrazione al massimo anche per Larissa Iapichino, che scenderà in pista nel salto in lungo: “È un onore potermi confrontare con atlete di questo livello.

Sono giovane, voglio divertirmi e fare esperienza, sono qui per questo. Di solito cerco di non sentire la pressione, di tenere la mente libera. Non ho niente da perdere, ma non deve essere una scusa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brescia, Inzaghi si presenta e svela un retroscena

Italrugby, Brunello ufficializza i convocati per il Sei Nazioni u20

Leggi anche
Contents.media