Kasper Hjulmand: “Quello dato all’Inghilterra non può essere rigore”

Parole molto dure, quelle del ct danese, dopo la sconfitta ai tempi supplementari contro la nazionale dei tre leoni.

La Danimarca resta furente il giorno dopo la semifinale di Wembley persa contro l’Inghilterra: la sfida è stata risolta da un rigore molto dubbio. “Siamo molto dispiaciuti, è difficile descrivere a parole come mi sento. Forse, ci riuscirò nei prossimi giorni.

Eravamo ad un passo dalla finale, dispiace molto”, ha detto il ct danese Kasper Hjulmand.

“Ho già parlato alle televisioni di alcune decisioni che sono state prese… Quello dato all’Inghilterra non può essere rigore, qualcosa che mi dà molto fastidio. Siamo molto contrariati per quell’episodio. E poi cinque secondi prima che Sterling prendesse palla c’era un secondo pallone in campo: l’ho segnalato al quarto uomo ma il gioco è proseguito lo stesso”.

Molto duro anche Martin Braithwaite in conferenza stampa: “Questa sconfitta è difficile da accettare soprattutto per il modo in cui è arrivata. Devo stare attento a quello che dico, ovviamente siamo molto arrabbiati”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Juventus, Danilo sicuro: “Cristiano Ronaldo resta”

Romina Sala, le condizioni sono disperate: il suo messaggio prima di compiere il tragico gesto

Leggi anche
Contents.media