Tokyo 2020, Nibali: “Nonostante tutto abbiamo corso bene”

Non arriva il risultato sperato nel ciclismo su strada. Il rammarico di Nibali dopo la gara: "Ci è mancato il risultato finale".

“Ci è mancato il risultato finale ma abbiamo corso davvero bene, abbiamo giocato le nostre carte nel modo giusto”, così ha commentato la gara di ciclismo su strada Vincenzo Nibali a Tuttobiciweb. “Abbiamo cercato di anticipare più volte, io sono uscito nel momento giusto con Evenepoel: ci abbiamo provato ma non ci hanno concesso spazio e a quel punto abbiamo fatto il ritmo per far prendere la salita nelle prime posizioni a Bettiol e Moscon.

Anche perché chi ha tentato azioni, come me e Remco, poi si è visto presentare il conto. I crampi di Alberto? In giornate così calde e umide può capitare. I corridori provenienti del Tour? Sapevamo che erano in grande condizione corridori che hanno fatto la classifica come Van Aert, Pogacar e Carapaz. Noi non avevamo un leader unico, ma io sono contento perché abbiamo corso da gruppo unito, con un atteggiamento molto buono”.

Sull’esperienza a Tokyo 2020: “Le Olimpiadi? Esperienza molto bella come tutte quelle olimpiche, ogni volta diversa e ogni volta bella”.

E, per finire, sulle critiche ricevute: “Si aspettano sempre grandi cose da me? Forse vi ho abituato troppo bene…”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tokyo 2020, Fognini: nessuna polemica con Berrettini

Gazidis: “Tornerò certamente presto”

Leggi anche
Contents.media