Gregg Popovich: “Non avevo mai sentito una responsabilità così”

L'allenatore degli USA si lascia andare dopo la vittoria nella finale del torneo olimpico contro la Francia.

Le parole dell’allenatore degli Spurs dopo la vittoria nella finale del torneo di basket a Tokyo 2020: “Non avevo mai sentito una responsabilità così. È stata incredibile, ma è una responsabilità che ho sentito per anni. Adesso sono più leggero, non vedo l’ora di tornare l’hotel e bermi qualcosa”.

“Vincere è stata come un’esperienza extra corporea. Ero scioccato, probabilmente spaventato. Quando comincia la partita pensi ovviamente solo a quella, ma è la parte prima che è orribile: ripensi a ogni mossa, a ogni situazione, ti chiedi continuamente se hai sbagliato. Poi si alza la palla a due e vedi solo il gioco.

Ma quando è finita, mi sembrava tutto surreale” ha detto Popovich.

“Siamo felici di aver vinto, e averlo fatto contro una squadra come la Francia, un grande team che ha tutto quello che serve, lo rende ancora più bello. Siamo felici di aver vinto perché la squadra è migliorata in fretta e in condizioni difficili.

Ma ce l’abbiamo fatta” ha chiosato l’allenatore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Viviani: “Dopo l’entusiasmo dei giorni scorsi speravamo di poter fare meglio”

Conyedo: “Alla fine ha vinto chi lo desiderava di più”

Leggi anche
Contents.media