Cosa fare in Abruzzo se ami lo sport: consigli e preziosi suggerimenti

Gli amanti dello sport in visita in Abruzzo hanno la possibilità di scoprire questa splendida terra e le sue caratteristiche bellezze naturali, proprio attraverso l’attività fisica, come? Scopriamolo subito.

Gli amanti dello sport in visita in Abruzzo hanno la possibilità di scoprire questa splendida terra e le sue caratteristiche bellezze naturali, proprio attraverso l’attività fisica, come? Scopriamolo subito.

Come esplorare l’Abruzzo in bicicletta: infinite possibilità

Per chi è abituato ad esplorare nuovi territori a bordo di una bicicletta, la regione Abruzzo mette a disposizione diverse centinaia di chilometri di piste ciclabili, itinerari speciali studiati per le mountain bike e anche spettacolari circuiti downhill tra colline e montagne. Insomma, gli amanti delle biciclette in Abruzzo hanno diverse opportunità per scoprire le bellezze di questa terra immergendosi completamente nella natura a bordo di una due ruote.

Grazie agli itinerari turistici in bicicletta è possibile attraversare pinete secolari oppure scoprire luoghi magici come ad esempio la Torre del Cerrano, che oggi ospita l’omonima area marina protetta, la meta ideale per chi ama il mare e vuole godersi attimi di puro relax.

Imperdibile è anche la Via Verde della Costa dei Trabocchi, un percorso ciclopedonale (in via di completamento in alcuni punti), che permette di scoprire uno dei tratti di costa più suggestivi dell’Adriatico e che in passato era il percorso ferroviario della costa adriatica, oggi ha un’estensione di circa 40 chilometri e unisce ben sette comuni.

Tra le tante esperienze che è possibile vivere in Abruzzo a bordo di una bicicletta, vi è certamente la caratteristica pedalata tra i vigneti della Valle Tritana, situati tra le province di Pescara e L’Aquila.

Le proposte della regione Abruzzo per gli amanti dello sci e non solo…

L’Abruzzo è anche terra di montagne e parchi, per questo motivo la regione offre la possibilità agli amanti dello sport di poter godere di oltre 500 km di piste, anelli e sentieri, dove praticare tutte le tipologie dello sci (alpinismo, alpino, di fondo, escursionistico).

Chiunque può praticare in sicurezza tutte le attività sportive, grazie all’efficienza di apposite scuole, ma anche grazie alla presenza di squadre di soccorso alpino, guide alpine esperte e accompagnatori di media montagna. Le attrezzature necessarie per la pratica sportiva possono essere noleggiate dai visitatori nelle apposite stazioni, che sono situate nei punti più strategici e non solo.

Non solo sci, in Abruzzo grazie al lavoro di numerose associazioni che operano sul posto, è possibile praticare sport di tendenza, come ad esempio: snowboard, ciaspole, snow tubing, sleddog, snowkite, fat bike e naturalmente anche le classiche e intramontabili arrampicate.

Passeggiate alla scoperta di parchi e riserve naturali

Chi ama scoprire scorci naturali di suggestiva bellezza facendo delle passeggiate, può immergersi nella rete integrata di parchi e riserve che l’Abruzzo mette a disposizione dei visitatori.

Si tratta di luoghi incantevoli, che custodiscono al loro interno ricchezza di flora e fauna, con un patrimonio dal valore inestimabile in termini di specie animali e vegetali.

Anche per lunghe passeggiate e trekking quindi, le alternative non mancano, se si pensa che l’Abruzzo custodisce gelosamente tre parchi nazionali, uno regionale e ben 44 aree protette, di cui 38 riserve naturali.

Foto: Regione Abruzzo

logo 1logo 2logo 3logo 4logo 5

Intervento cofinanziato con fondi FSC ex POR FESR 2014-2020 – asse IX azione 6.8.3

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fair Play finanziario, come funziona e cosa devono fare le squadre

Chi è Matteo Marcenaro: tutto sull’arbitro di Serie A

Leggi anche
Contents.media