Trento, è arrivato il giorno della verità con il Lokomotiv Kuban

Coach Molin: "Sarà fondamentale la lotta a rimbalzo".

La Dolomiti Energia Trentino mercoledì si gioca l’accesso ai quarti di finale di 7DAYS EuroCup nell’ultimo turno del gruppo F di Top 16 in casa dei temibili russi del Lokomotiv Kuban Krasnodar.

“L’importanza di questa partita per noi è evidente, perché sappiamo di avere la possibilità di qualificarci ai quarti di finale al primo posto del girone indipendentemente dal risultato della seconda partita del gruppo F – sono le parole del coach Emanuele Molin -.

Anche il Lokomotiv Kuban gioca per centrare la qualificazione, ed è una squadra strutturata per fare un lungo percorso in EuroCup: la formazione che affrontiamo domani è abbastanza diversa da quella che abbiamo battuto un mese abbondante fa a Trento, perché i russi hanno preso Nigel Williams-Goss in sostituzione di Jordan Crawford e hanno aggiunto Drew Gordon alle rotazioni dei lunghi”.

“Il roster della squadra di Krasnodar è profondo e ricco di atletismo, con talento diffuso in tutti i ruoli: noi dovremo essere bravi a non concedere campo aperto al loro attacco, davvero letale in transizione, e soprattutto dovremo trovare il modo di controllare i rimbalzi.

La lotta sotto i tabelloni sarà un tema cruciale della partita vista anche la fisicità non solo dei lunghi ma anche degli esterni del Lokomotiv”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sabatino Durante dice la sua su Lautaro Martinez

Inter, Moratti: “Carattere da scudetto, Conte più di un allenatore”

Leggi anche
Contents.media