La carica di Repesa in vista della sfida con Treviso

L'allenatore serbo ha ammesso di non essere soddisfatto dell'ultima prestazione, contro Reggio Emilia.

Il coach di Basket Pesaro Jasmin Repesa ha presentato il match della giornata 25 di Serie A che vedrà i biancorossi tornare sul parquet casalingo per la sfida contro la De’ Longhi Treviso.

“Purtroppo il Covid continua a colpirci e domani non potremo contare su Justin Robinson che è risultato positivo al tampone.

Ci troviamo in una situazione in cui dobbiamo approcciare bene le partite e giocare con il massimo dell’intensità. Eboua a Bologna contro Reggio Emilia non è sceso in campo dato che aveva svolto solo due allenamenti con la squadra e quindi non conosceva ancora il nostro sistema di gioco. Non abbiamo voluto rischiare, serve tempo e pazienza per inserirlo. Non è qui per produrre subito risultati bensì per migliorare e crescere”.

“Non mi è piaciuto il fatto di aver subito 90 punti contro Reggio Emilia, abbiamo permesso loro di giocare una partita solida.

Ci sono mancate tantissime cose, ogni giorno proviamo a recuperare la forma che avevamo prima. Non è facile ma dobbiamo solo andare avanti continuando a impegnarci e lavorare. Ho ritrovato una squadra diversa da quella che avevo lasciato, siamo meno lucidi e forti. Questa è la situazione attuale in cui ci troviamo, quindi possiamo solo continuare a dare del nostro meglio”, ha evidenziato l’allenatore croato della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

“Domani affronteremo Treviso, una squadra che in tutta la stagione ha sempre giocato molto bene, molto aggressiva e che si è rafforzata.

Dobbiamo essere pronti per scendere in campo con fiducia, ottimismo, aggressività e intensità: è necessario tornare a essere un gruppo vero come eravamo prima. Per tornare a giocare un bel basket dobbiamo essere prima di tutto pronti, dopo la finale di Coppa Italia c’è stato un calo generale che ci ha portato a una situazione che ovviamente non ci rende felici: possiamo uscirne solo restando uniti e continuando a lavorare”, ha concluso Coach Repesa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pirlo: “Dybala, McKennie e Arthur fuori: ho deciso io”

Tour of the Alps 2021: la lista delle stelle

Leggi anche
Contents.media