Boateng in astinenza, Brocchi lo consola

Kevin Prince, a Monza per fare la differenza, non ha ancora trovato il gol su azione.

Kevin Prince Boateng, approdato a Monza (dopo un grande corteggiamento da parte di Adriano Galliani) per fare la differenza in una rosa peraltro già molto ben assortita, non ha ancora trovato il gol su azione. Anche contro il Vicenza nulla da fare per il ghanese e i biancorossi di casa non sono andati più in là del pareggio con i biancorossi ospiti.

Cristian Brocchi, allenatore del Monza, non ha fatto drammi e ha anzi cercato di consolare la sua stella più brillante. “Anche questa sera Kevin Prince è stato protagonista di una buona partita e si è sacrificato molto per la squadra: avrà di sicuro altre occasioni per potere fare gol e gli andrà meglio di quello che gli è capitato stasera”.

“Non siamo ancora cinici sottoporta, ci manca quella cattiveria giusta per chiudere le partite” ha aggiunto Brocchi, scontento per il risultato maturato contro i berici di Mimmo Di Carlo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vettel bussa alla porta di Grosjean

Juve, Capello esalta Chiesa: “La differenza l’ha fatta lui”

Leggi anche
Contents.media