Inter, Antonio Conte non ci sta e sbotta

Il tecnico dell'Inter: "Prima hanno detto che avevo mollato, poi che sono troppo duro".

Durante la conferenza stampa Antonio Conte è tornato sulle critiche piovutegli addosso negli scorsi giorni: “Mi sto abituando che qualsiasi cosa faccia o dica viene sempre vista in maniera negativa. Mi sono sempre presentato sereno in conferenza. Prima hanno detto che avevo mollato, poi han detto che sono troppo duro.

Devo trovare una via di mezzo”.

L’Inter mercoledì dovrà vedersela con il Napoli: “E’ una sfida impegnativa affrontare una squadra che ha le nostre stesse ambizioni. Deve darci uno stimolo e anche un parametro per fare delle valutazioni”.

Data l’eliminazione dalle coppe europee i nerazzurri investiranno tutte le energie sulla corsa allo scudetto: “Noi dobbiamo lavorare e cercare un equilibrio che è difficile trovare se seguiamo le considerazioni altrui.

Dobbiamo lavorare se abbiamo l’ambizione di voler essere protagonisti. Dobbiamo trovare un equilibrio, senza esaltarci quando vinciamo e senza deprimerci quando arriva una battuta d’arresto”.

“Anche noi proveremo a vincere, ma alla fine ne vince una sola. E negli ultimi nove anni è stata sempre la stessa. Per cui non parlerei proprio di obbligo di vincere lo scudetto”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gian Piero Gasperini tira dritto sul Papu Gomez

Cristiano Ronaldo: “Nato per essere un calciatore”

Leggi anche
Contents.media