Milan, Bierhoff crede allo scudetto: “Vedo le facce giuste”

L'ex attaccante del Diavolo molto ottimista sul futuro dei rossoneri.

Oliver Bierhoff crede nello scudetto del Milan. In un’intervista alla Gazzetta dello Sport, l’ex attaccante tedesco, che nei rossoneri vinse lo scudetto nel 1999, ha espresso ottimismo sul futuro della squadra di Stefano Pioli: “Le grandi d’Europa in questa annata particolare hanno difficoltà anche sotto l’aspetto mentale.

Quindi se hai un buon gruppo e una certa mentalità puoi trasformare la tua stagione. Mi sembra il caso del Milan. Si nota da come sono i giocatori in campo”.

“Si vede dalle facce, hanno grinta e nello stesso tempo si divertono. Ibrahimovic può esaltare con il suo carisma, dà la spinta a un gruppo meno sostenuto da grandi stelle ma che può costruire qualcosa di buono insieme. Questo Milan ha una fame che non provava da tempo”.

Il Milan è riuscito ad allungare in classifica (+3 sull’Inter, +7 sulla Juve) anche senza il suo punto di riferimento, fermo ormai da quasi due mesi per infortunio: “Significa che il gruppo funziona. C’è euforia ed entusiasmo. Pioli ha portato a credere che nulla sia impossibile, che il momento vada sfruttato”, le parole dell’ex bomber rossonero, che nel Diavolo realizzò 44 reti in 119 partite disputate tra campionato e coppe.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Formula 1, tutte le date: c’è anche Imola

Cecchinato progetta il riscatto: “Ora mi riconosco”

Leggi anche
Contents.media