Pioli verso il derby: “Dopo l’Atalanta non ho dormito”

Il tecnico del Milan ha parlato alla vigilia della sfida con l'Inter: "Hakan Calhanoglu non è ancora disponibile e abbiamo avuto un paio di problemi con Mandzukic, Kalulu e Tonali".

Il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della partita di coppa contro l’Inter punta al riscatto immediato dopo il ko con l’Atalanta: “Non ho dormito perché ho rivisto la partita e perché credo che nel mio lavoro sia molto importante la comunicazione alla squadra il giorno dopo.

Dormo poco dopo le partite, sia dopo quelle vinte che dopo quelle perse perché credo che saper dire le cose giuste alla squadra sia la cosa più importante. Abbiamo poco tempo e giochiamo tanto, la comunicazione quindi deve essere immediata. Ho fatto le mie valutazioni e il giorno dopo le ho riferite alla squadra”.

Sugli infortunati: “Hakan Calhanoglu non è ancora disponibile e abbiamo avuto un paio di problemi con Mandzukic, Kalulu e Tonali con la partita di sabato.

Solamente domani mattina sapremo se saranno disponibili per la partita di domani sera”.

Sul match con i nerazzurri: “È una partita unica, che siano 90 minuti o 120 è un’altra competizione e una partita unica. Una competizione alla quale sicuramente teniamo, poi però il campionato sarà un’altra storia. Il prossimo derby è fra un mese, con altre partite in mezzo importanti, quindi questa è solo una partita di Coppa Italia, un quarto di finale importante che cerchiamo di affrontare nel miglior modo possibile.

È chiaro che ci sono avversari da affrontare, avversari pericolosi, la volontà però sarà sicuramente quella di tornare in campo con una prestazione positiva”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Berrettini saluta Barazzutti: “Un grande capitano”

Inter, Conte verso il derby: “Serve più cinismo”

Leggi anche
Contents.media