Fiorentina in nove a Torino, Prandelli: “Arbitro? Non parlo”

Il tecnico dei viola dopo l'1-1 sul campo dei granata non nasconde un pizzico di amarezza.

La Fiorentina raccoglie un amaro 1-1 dalla trasferta sul campo del Torino, dopo essersi trovata in vantaggio di un gol, aver perso due uomini per espulsione ed essersi vista raggiunta dalla rete di Belotti negli ultimissimi minuti di partita.

E Cesare Prandelli non riesce a nascondere il disappunto per le decisioni dell’arbitro.

“Un giudizio sulle due espulsioni? Non ho mai fatto commenti sulle decisioni degli arbitri. Certamente non inizierò adesso. Anche perché il mio giudizio sarebbe di parte”, ha glissato il tecnico viola ai microfoni di ‘Sky Sport’.

Prandelli vede una Fiorentina con margini di crescita ancora importanti: “C’è molto da lavorare. In campo percepisci quando hai il predominio e potresti colpire l’avversario.

Bisogna controllare l’esuberanza. Kokorin? Gli serve un po’ di tempo, ma è un ragazzo serio e convinto”.

Ecco quindi le sue richieste alla squadra: “Chiedo soprattutto le prestazioni. Oggi il calcio presenta più partite all’interno della stessa partita. Bisogna sempre mantenere la compattezza, e a mio giudizio oggi con il Torino avremmo meritato la vittoria”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Juventus, Danilo elogia Pirlo: “Io mai bene come con lui”

Per Cutrone niente ritorno in Italia: va al Valencia

Leggi anche
Contents.media