Caso Edin Dzeko: Fonseca prende ancora tempo

Il tecnico della Roma ha parlato alla vigilia della partita contro il Verona.

Il caso Dzeko tiene banco a Roma dopo la rottura tra il bomber bosniaco e l’allenatore Paulo Fonseca. Una frattura che dovrà essere per forza di cose rimarginata, considerato che l’attaccante non lascerà Trigoria dopo le trattative sfumate con Inter e Psg.

“Io capisco la vostra curiosità ma non voglio parlarne adesso – sono le parole di Fonseca in conferenza stampa -. Vediamo la prossima settimana. Abbiamo avuto tante speculazioni, non voglio contribuire ulteriormente. Pensiamo alla partita e alla Roma, è importante vincere per la Roma. Non ho bisogno di dirvi come la squadra ha vissuto il momento, basta vedere cosa abbiamo fatto con lo Spezia”.

Su Lorenzo Pellegrini capitano: “Penso che non sia tempo di parlarne ora.

Pensiamo alla partita contro il Verona, che è molto forte in fase difensiva e non lascia giocare l’avversario”.

L’arrivo di El Shaarawy: “Un calciatore che conosce bene il calcio italiano, è importante. Può adattarsi bene alla squadra e ho sentito molta voglia di tornare a Roma, che è molto importante”.

I giallorossi domenica affronteranno il Verona: “I risultati sono facili da capire, con le big. Hanno fatto sempre bene contro le grandi squadre, per me per l’intenzione chiara di giocare, di avere la palla.

È difficile fare il nostro gioco contro squadre di questo tipo che attaccano molto. Il Verona non permette di far giocare come al solito”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maldini difende Ibrahimovic e contrattacca

Lukaku-Ibrahimovic, la condanna di Demetrio Albertini

Leggi anche
Contents.media