Marotta: “Al derby ricorderemo Bellugi”

"È stata una scomparsa improvvisa perché lo avevamo sentito settimana scorsa, non si poteva prevedere un epilogo del genere".

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, ha parlato a Gazzetta Talk della morte di Mauro Bellugi: “È stata una scomparsa improvvisa perché lo avevamo sentito settimana scorsa, non si poteva prevedere un epilogo del genere. C’è tanta amarezza e dolore e non solo negli interisti ma in tutti quelli che amano il calcio e hanno potuto vedere le sue gesta con il Bologna, il Napoli e soprattutto con la Nazionale”.

“Ricordo di un grande giocatore ma soprattutto di una persona che ha amato fino all’ultimo giorno il suo lavoro e che seguiva le sorti in questo caso dell’Inter anche nei momenti in cui era preso a combattere questa difficile malattia. Il ricordo oggi è da affidare ai valori che è riuscito a trasmettere negli anni in cui ha giocato. Difensore coraceo che aveva nella foga agonistica oltre che nella tecnica, le sue maggiori.

Ma soprattutto la sua grandissima professionalità e grande attaccamento ai valori delle maglie che ha indossato”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fonseca: “Stiamo creando il gruppo del futuro”

Saelemaekers: “Siamo più squadra dell’Inter”

Leggi anche
Contents.media