Lehmann: “Donnarumma, azzardo aumentare l’ingaggio”

"Forse Rangnick avrebbe potuto aiutare non solo il Milan, ma tutto il calcio italiano".

Jens Lehman, ex portiere del Milan, ha parlato alla Gazzetta dello Sport del suo successore Gigio Donnarumma. “È un portiere giovane, per quanto abbia già una grande esperienza, è talentuoso e ha carattere. Credo che, col tempo, possa diventare davvero, davvero forte.

Il migliore è ovviamente Neuer. A me poi piace Casteels del Wolfsburg. E ci sono diversi portieri bravi fra Inghilterra e Spagna. Penso per esempio ad Allison”.

“Il rinnovo con aumento dell’ingaggio è un azzardo? Certo che lo è. Lo è sempre. Ma sono questioni che riguardano il Milan e non ci voglio metter bocca”.

Chiosa sul mancato arrivo di Rangnick: “È difficile commentare una cosa che non è avvenuta. Quel che è certo è che Ralf è un ottimo allenatore.

Forse avrebbe potuto aiutare non solo il Milan, ma tutto il calcio italiano. Anche Pioli però è un buon tecnico e sta facendo bene”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sanremo 2021, Ibrahimovic e Mihajlovic: dalla testata a “Io vagabondo”

Ibra, il racconto del motociclista: “Voleva guidare”

Leggi anche
Contents.media