Eriksen in Nazionale: il ct danese manda una frecciata a Conte

Il centrocampista torna in Danimarca dopo il recente rilancio avvenuto all'Inter.

Dopo il blocco per motivi di cautela sanitaria, tutti i calciatori dell’Inter sono potuti partire alla volta delle rispettive nazionali. E questo è il caso anche di Christian Eriksen, che ha raggiunto il ritiro della Danimarca. E di lui ha parlato il ct Kasper Hjulmand, mandando anche indirettamente una frecciatina ad Antonio Conte.

Non è infatti un mistero il fatto che Eriksen abbia avuto molti problemi di ambientamento in nerazzurro, prima che Conte non decidesse di cambiargli ruolo spostandolo dalla posizione di trequartista a quello di vertice basso di centrocampo. Qualcosa che però, secondo il suo ct, in nazionale non succederà.

“Non aspettatevi cambiamenti rispetto al passato – ha spiegato a ‘TV 2 Sport’ -. Christian deve stare nel vivo del gioco, è fondamentale perché possa creare occasioni da gol.

E lo stesso vale per i calci piazzati. Per noi è veramente importante”.

Quindi il racconto sui giorni del blocco a Milano per Eriksen e gli altri giocatori dell’Inter: “Abbiamo mantenuto contatti costanti con lui e le autorità in questi giorni. Ora Christian ci ha raggiunti, ed è un piacere vedere quanto per lui sia importante essere qui. Il fatto che i giocatori si sentano coinvolti è importante”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Roma, sospiro di sollievo Dzeko: niente lesioni, le sue parole

Mercato Juventus: Chiellini ad un bivio

Leggi anche
Contents.media