Sebastien Frey dà un consiglio a Gigio Donnarumma

"Al suo posto ci penserei mille volte prima di cambiare".

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Sebastien Frey ha parlato del futuro di Gigio Donnarumma: “Copio-incollo il consiglio che gli diedi qualche anno fa, quando mi chiamò: ha lo stemma rossonero cucito sul petto, deve restare. È giovane, ha tutto per essere il futuro capitano e diventare, perché no, il nuovo Paolo Maldini.

Il club è ambizioso, i risultati stanno arrivando: al suo posto, ci penserei mille volte prima di cambiare”.

La richiesta di Mino Raiola per far rinnovare il classe ’99 è di 16 milioni di euro a stagione, decisamente troppi per la società rossonera che si è cautelata mettendo gli occhi su Maignan: “Sta facendo bene con il Lille ed è nel giro della Nazionale, è un portiere interessante con ampi margini di miglioramento. Tutto, ovviamente, dipenderà da Donnarumma”.

Anche l’Inter sta facendo diverse valutazioni sul ruolo di portiere, Marotta è alla ricerca del sostituto di Handanovic che tra qualche stagione dovrebbe rimpiazzarlo: “Musso mi piace, può essere il profilo giusto. Si è inserito velocemente in serie A e oggi è uno dei migliori, lo considero completo. E non snobberei gli italiani, come Cragno. In ogni caso, al netto del nome, non sarà facile sostituire un giorno uno come Handa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brindisi matematicamente ai playoff

Roma, Kumbulla non esclude un futuro in Premier League

Leggi anche
Contents.media