Milan, da Tomori un messaggio sul futuro

"Qui sono felice, però non decido solo io".

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport Fikayo Tomori ha parlato del suo futuro. Il giocatore è in prestito dal Chelsea con diritto di riscatto fissato a 28 milioni di euro: “Qui sono felice, mi diverto. Ma non voglio pensare al futuro anche perché non decido solo io.

Avere Maldini come capo dell’area tecnica è come per un attaccante avere Messi come ds. Quello che vuoi fare è impressionarlo tutti i giorni”.

Sulla stagione in corso: “La distanza dall’Inter è grande ma sappiamo che possiamo fare qualcosa di speciale, non vedo perché non dovremmo credere fino alla fine allo scudetto”.

“Logicamente mi mancano i miei genitori e i miei amici che sono in Inghilterra. Idoli? Terry, Ramos, Van Dijk e Cannavaro.

Il prima possibile voglio diventare fra i migliori al mondo nel mio ruolo” ha concluso Tomori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il Tapiro d’oro per Fabio Caressa

Mercato Juventus: il PSG molla la presa e lascia CR7

Leggi anche
Contents.media