Pirlo e i problemi della Juventus: “Ci complichiamo noi la vita”

L'analisi del tecnico bianconero dopo il deludente 2-2 del derby contro il Torino.

La Juventus stecca ancora, e raccoglie solo un 2-2 nel derby contro il Torino. I bianconeri addirittura si ritrovano a dover rimontare il vantaggio dei granata, dopo aver sbloccato il risultato in apertura di match. E a spiegare il nuovo flop della Vecchia Signora tocca a un Andrea Pirlo particolarmente severo.

“Purtroppo ci complichiamo le partite da soli. Eravamo partiti bene, andando in vantaggio. Poi ci siamo fatti riprendere, pensavamo di giocare un secondo tempo diverso, e invece siamo andati sotto. A quel punto tutto si è complicato”, ha osservato Pirlo ai microfoni di ‘Dazn’.

Il tecnico bianconero vede peraltro problemi che si assomigliano: “Abbiamo preso un gol analogo contro la Lazio. Stiamo commettendo questo genere di errori troppo spesso. Dobbiamo migliorare e renderci conto che non possiamo perdere la concentrazione nemmeno per un secondo.

Altrimenti, ogni volta che perdiamo un pallone, ci fanno gol”.

“Dobbiamo avere pazienza e riempire bene l’area. Quando affrontiamo squadre che si chiudono, diventa più difficile e siamo costretti ad allargarci sugli esterni. Contro avversari così il gioco diventa inevitabilmente meno fluido. Noi più spenti dopo il loro vantaggio? Non mi pare”, ha concluso Pirlo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Roma, Fonseca: “Non è finita per la Champions”

Il Bologna spaventa l’Inter, Mihajlovic amaro dopo il ko

Leggi anche
Contents.media