Ibrahimovic e la gioia di restare al Milan: “Qui a casa mia”

Lo svedese fresco di rinnovo: "Ho dimostrato che l'età non conta, è tutta questione di mentalità".

Una lunga intervista per raccontare le sue sensazioni dopo il rinnovo con il Milan. A concederla è stato Zlatan Ibrahimovic, che ne ha parlato ai canali ufficiali del club. “Se posso restare per tutta la vita, resto”, ha affermato.

“Mi sento molto felice, vado avanti un altro anno ed è quello che conta – ha proseguito Ibrahimovic -.

Il Milan è come casa mia, mi sento molto bene qui. Tutti mi fanno sentire alla grande, chi lavora per il club, i miei compagni, il mister, i tifosi”.

Per lo svedese l’ultima stagione ad altissimi livelli ha rappresentato un motivo di riscatto personale dopo le difficoltà del 2019-2020: “Qualcuno aveva dubbi sulla mia età, ma nel corso di questa stagione ho dimostrato che gli anni che hai non importano.

Dipende dalla tua mentalità, se ti metti a disposizione ce la fai. E la mia mentalità mi porta a migliorare e a dare sempre il massimo delle mie possibilità”.

Anche giocare nel Milan, però, gli ha regalato entusiasmo: “Mi piace il progetto. Mi fa sentire giovane, e lo stesso effetto mi deriva dal vedere i miei compagni. Con loro è una sfida continua, perché voglio correre alla loro stessa velocità. Forse esagero e dovrei stare più tranquillo.

Ma questa è la mia mentalità”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Buscaglia: “Abbiamo le spalle al muro”

Uefa: avvertimento a Juventus e Milan dopo il sì alla Superlega

Leggi anche
Contents.media