De Ligt: “Chiellini mi ha insegnato molto”

Il difensore della Juve: "Ora sono cresciuto mentalmente, sono più maturo".

Matthijs De Ligt ai microfoni di de Volkskrant ha parlato della sua esperienza alla Juventus: “Da quando sono alla Juve sono cresciuto molto mentalmente, sono più maturo. Mi sono dovuto abituare allo stile di gioco in Italia, al modo in cui si muovono gli attaccanti.

Quando giocavo all’Ajax prestavo molta più attenzione al singolo attaccante, qui devo prestare attenzione alla zona”.

“Non sempre seguo l’uomo con la palla, ma devo seguire anche l’uomo che corre in profondità senza palla. Ma è sempre questione di valutare l’opzione migliore. Chiellini è un maestro in questo. Ha molta esperienza, ho imparato molto da lui. In Italia quella della difesa è una vera e propria arte”.

Il centrale olandese ha anche parlato di Cristiano Ronaldo: “E’ fantastico il modo in cui vive il suo sport, come si mantiene in forma, quanto è motivato all’età di 36 anni.

Idem Chiellini. Buffon anche a 43 anni. Sono tutti dei super professionisti”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fiorentina, Iachini non fa marcia indietro

Marotta: “Inter, era necessario nuovo progetto”

Leggi anche
Contents.media