Chi è Sergio Conceicao, l’allenatore portoghese accostato al Napoli

Il tecnico portoghese Sergio Conceicao potrebbe allenare in Serie A dopo aver già vissuto in Italia da calciatore.

Calciatore e poi allenatore. Sergio Conceicao è uno dei professionisti del mondo del pallone capace di mettersi in gioco, al momento anche con ottimi risultati, sia sul rettangolo verde sia stando in panchina. Il tecnico portoghese potrebbe presto fare ritorno in Serie A – questa volta come mister – visti i recenti rumors di mercato che lo accostano al Napoli.

Chi è Sergio Conceicao

Sergio Conceicao nasce in Portogallo, precisamente a Coimbra, nel novembre 1974. Attualmente sposato e padre di famiglia, di professione fa l’allenatore e vanta già grande esperienza sia in patria che nelle competizioni europee.

Negli ultimi anni il suo carattere forte e deciso lo ha visto essere protagonista di alcuni battibecchi con colleghi e arbitri. Presto potrebbe arrivare in Italia a guidare una delle squadre più importanti del massimo campionato: il Napoli.

Sergio Conceicao: carriera da alciatore

La carriera da calciatore di Sergio Conceicao inizia nella sua città natale nella quale muove i primi passi nelle giovanili dell’Academica squadra di Coimbra che, più avanti, gli dedicherà pure uno stadio nominandolo Estadio Municipal Sergio Conceicao. La crescita del Conceicao giocatore arriva piano piano e a piccole tappe che lo vedono protagonista con diverse maglie portoghesi fino a quella del Porto dove fece il suo esordio nel 1998 e col quale diventerà negli anni uno dei giocatori più importanti portandosi a casa anche tre titolo di Portogallo, una Coppa e una Supercoppa nazionale.

Lo step più importante nella sua carriera, però, lo ha col passaggio in Serie A dove prima la Lazio, poi Parma e Inter lo vedono diventare tra gli esterni di fascia destra più importanti d’Europa. Con i biancocelesti vince la Serie A, la Supercoppa, la Coppa Italia, la Coppa delle Coppe e la Supercoppa Uefa. Nessun trofeo nelle altre esperienze italiane.

Dalla Serie A al Belgio dove con la maglia dello Standard Liegi viene eletto come calciatore dell’anno nel 2005. Dopo un’esperienza in Kuwait, Sergio Conceicao ha chiuso la sua carriera al PAOK Salonicco in Grecia.

Sergio Conceicao: carriera da allenatore

Svestiti i panni del calciatore, Sergio Conceicao diventa allenatore. Prima allo Standard Liegi come vice, poi all’Olhanense, l’Académica, il Braga, il Vitoria Guimaraes, il Nantes e quindi il Porto dal 2017. Da allenatore ha vinto due campionati portoghesi, due Supercoppe di Portogallo e una Coppa di Portogallo sempre con i Dragones.

Ad oggi, per Conceicao potrebbe essere arrivato il momento di un’esperienza in Serie A con il Napoli che pare essere molto interessata per il post Gattuso.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bernal: “E’ stata una tappa dura ma vincere in maglia rosa è speciale”

Come cambia il Napoli senza Champions: in arrivo un nuovo allenatore

Leggi anche
Contents.media