Juventus, Massimo Mauro drastico su Cristiano Ronaldo

"E' evidente come sia necessario adeguare la squadra quando hai uno come lui in rosa".

Alla Gazzetta dello Sport Massimo Mauro ha detto la sua sul futuro di Cristiano Ronaldo, accostato al Paris Saint Germain: “Fossi la Juventus, non lo terrei, è troppo costoso. Chiaro che non può essere considerato un fastidio, come in certi momenti è sembrato essere per Sarri, però è evidente come sia necessario adeguare la squadra quando hai uno come lui in rosa.

Per me dopo tre anni con Cristiano è giusto cambiare”.

Discorso diverso invece per Paulo Dybala: “Il mio reparto offensivo ideale avrebbe Paulo, Lukaku e Morata. I primi due titolari e Morata come cambio di entrambi. Perfetti. Di Dybala mi piace soprattutto il fatto che migliora i compagni e può giocare con tutti. Anche il tris con Ronaldo e Morata ovviamente è una garanzia, per il campionato italiano, ma ora mi aspetto meno parole e più fatti: deve fare 25 gol e diventare un giocatore decisivo”.

L’ex calciatore bianconero ha poi concluso: “La Juventus è già la più forte perché la proprietà può programmare un aumento di capitale da 400 milioni. John Elkann sa quale valore abbia la società. Arrivabene? Mi pare la persona giusta al posto giusto. Alla Juve o sei un numero 1 oppure non vai, dunque sono contento”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Napoli, la tiktoker Margot morta a soli 47 anni

Mercato Juventus, Locatelli manda un segnale alla Juventus

Leggi anche
Contents.media