Hysaj, lettera di addio al Napoli

"Dopo 6 anni è arrivato il momento dei saluti, non mi basta un post per ringraziare tutti".

Elseid Hysaj ha scritto una lunga lettera d’addio al Napoli. “Dopo 6 anni è arrivato il momento dei saluti, non mi basta un post per ringraziare tutti ma ci tengo a ringraziare i miei compagni di squadra, la società, i magazzinieri, il grande Tommaso che è un pezzo di storia del Napoli, i fisioterapisti e tutti gli addetti ai lavori.

Ringrazio anche le persone che ho conosciuto durante questo periodo, che sono stati tutti meravigliosi e di aiuto nel mio cammino”.

“Un ringraziamento speciale che va a voi tifosi che avette fatto sentire come a casa mia, me e la mia famiglia. Siete una città speciale e tifosi speciali, date tanto a tutti quelli che vestono la maglia del Napoli, ma vi dico che per me è stato un onore vestire questa maglia.

Per 6 anni ho dato l’anima, ho sempre sudato la maglia, ho sempre cercato di onorare la maglia, l’unica cosa che mi dispiace e non aver festeggiato il mio gol lì con voi con lo stadio pieno Questo non è un addio, è un arrivederci, come dice la famosa frase ‘quando vai a Napoli piangi due volte, quando arrivi e quando te ne vai”. È la verita, è proprio così quindi vi porterò sempre nel mio cuore, ciao guagliò”, ha concluso l’esterno albanese.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nesta: “Un’impresa il ritorno del Milan in Champions”

Inzaghi: “Mi chiedono chi me lo ha fatto fare”

Leggi anche
Contents.media