Immobile non è soddisfatto: “Tocca lavorare di più”

Le parole dell'attaccante della Lazio in vista del derby della Capitale di domenica.

Ciro Immobile non è soddisfatto del risultato dell’ultima partita di campionato, riacciuffata dalla Lazio in extremis contro il Torino di Ivan Juric.

“Tocca lavorare di più, stare un po’ più sul pezzo, non aver paura di giocare. Sembriamo un po’ timorosi quando scendiamo in campo e questo ci sta penalizzando tanto.

Abbiamo aggiustato un po’ la fase difensiva nelle ultime partite, ma bisogna fare bene, soprattutto in attacco”.

“Stiamo effettuando dei cambiamenti, il mister lo ha detto che non è semplice. Poi, ci sono tante partite, non hai nemmeno il tempo di prepararle nella maniera accurata e così fai fatica. Poi, incontrare questa squadra forte nel turno infrasettimanale è dura, perché loro hanno un modo di giocare molto dispendioso. Quindi, servivano tante energie.

Siamo riusciti a portare a casa un pareggio, ma non siamo soddisfatti” ha proseguito l’attaccante dei biancocelesti.

“Va giocato con il coltello tra i denti, in ogni caso, che sia un buono o un cattivo momento. È una partita da affrontare al mille per mille e siamo convinti che possiamo farcela, ma deve scattare da dentro di noi. Il mister sta facendo il massimo con il suo staff, ci sta mettendo in condizione di poter fare questo cambiamento il più velocemente possibile , ma non è facile” ha chiosato Immobile.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fondriest: “Colbrelli con la forma che ha può stare con i migliori”

Interspac, Cottarelli: “Obiettivo rinforzare l’Inter”

Leggi anche
Contents.media